Posted by on Mag 7, 2014 in | 0 comments

Oltre alla sempre più corposa e appetitosa carta dei salumi, il menu offre sempre i piatti più e meno conosciuti della ricca e gustosa cucina emiliana, rivisitati da Valter Giletti d’Alanno con un tocco di novità e di leggerezza.

Potete ordinare alla carta, oppure scegliere il menu degustazione completo che vi guiderà con soddisfazione tra le nostre proposte più classiche del territorio emiliano.

Tutta la pasta che serviamo è fresca, rigorosamente fatta a mano da noi, secondo la tradizione emiliana. La cucina utilizza esclusivamente i prodotti freschi che il mercato offre al momento della spesa, ed è “espressa”, quindi tutti i piatti sono preparati al momento. Questo significa che tra una portata e l’altra, a volte, potrebbe capitarvi di attendere un pochino. Portate pazienza, è necessario per assicurarvi il massimo dalle portate che avete ordinato.

Segnalando per tempo con le ordinazioni le vostre eventuali allergie e intolleranze alimentari, i piatti che sceglierete di assaggiare saranno adattati dallo chef in modo da renderli sicuri, ma sempre appetitosi.

Dal martedì al venerdì il ristorante propone una carta speciale, ma sempre di piatti di cucina fresca ed espressa, solo per il pranzo che viene rinnovata settimalmente.

E ora, benvenuta Primavera con il suo nuovo menu!

Degustazione “Le Scodelle” – 30 (min 2 persone)
Gnocco fritto e squaquerone
Garganelli all’uovo, ragù di coniglio, cicoria, fave e pecorino
Rosa di Parma di vitello, agretti, budino di Parmigiano
Torta sbrisolina alle mandorle, frutti di bosco, gelato vaniglia e salsa al Lambrusco

Verticale di Parmigiano Reggiano – 12
Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse (24, 36, 48, 55 e 72 mesi di stagionatura)
Sovrano da latte di bufala

Antipasti
Crème brulée al Parmigiano Reggiano 30 mesi, cipolline all’aceto balsamico e Lambrusco – 11
Acciughe e anguille marinate di Comacchio*, polenta tostata, composta di cipolle e mele, gelato al peperone arrosto – 12
Insalata di asparagi, spuma di mortadella, gelato alla senape, lamponi – 12

*Presidio Slowfood Valli di Comacchio

Primi Piatti
Anolini di borragine, pesto, patate, fagiolini – 12
Agnolotti del plin Parmigiano e pepe con piselli e caviale di tartufo nero – 12
Garganelli all’uovo, ragù di coniglio, cicoria, fave e pecorino – 12
Passatelli romagnoli, salsa cacciucco, asparagi di mare e sgombro – 13

Secondi Piatti
Orticello di primavera, fiore di zucchina, aceto balsamico di Modena, Parmigiano Reggiano – 14
Rosa di Parma di vitello, agretti, budino di Parmigiano – 16
Lumache di Bobbio con porri, riso Venere e lattuga – 15
Rombo gratinato con pan brioche, asparagi e maionese di funghi porcini – 16
Agnello sambuca, funghi carboncelli, cicoria e formaggio di fossa – 18

Carta dei Dolci
Parfait al caffè, mousse al cioccolato, lamponi, vaniglia – 6
Cannolo croccante ricotta, fragole e rabarbaro – 6
Minestrone di frutta e verdura di primavera, gelato al the matcha – 6
Torta sbrisolina alle mandorle, frutti di bosco, gelato alla vaniglia e salsa Lambrusco – 6
Degustazione di sorbetti – 6